La Sabina

Il paesaggio della sabina caratterizzato da dolci colline, in cui l'agricoltura convive in perfetta armonia con la natura circostante, è disseminato di luoghi storici visitare, quali ville romane, castelli medievali, chiese e abbazie e molte testimonianze del suo passato storico, artistico, culturale e architettonico. In tutto il periodo estivo, i numerosi borghi medioevali della zona si aprono a continui festeggiamenti con sagre, concerti e festival. Numerose sono le manifestazioni sportive a cui partecipare, in particolare competizioni di mountain-bike come la "Marathon Valle del Farfa". Meravigliose escursioni a piedi sono possibili nella Riserva Naturale Tevere-Farfa (circa 700 ettari). Il più lento scorrimento delle acque fluviali e la confluenza del torrente Farfa hanno infatti creato il lago di Nazzano che nel corso degli anni si è popolato di specie di flora e fauna tipiche delle zone umide. Gradualmente salici, pioppi e ontani hanno colonizzato le sponde del bacino realizzando uno dei pochi esempi di "bosco ripariale" presente nel Lazio. La ricca presenza d'uccelli nell'ambiente lacustre costituisce uno dei motivi di maggior interesse per i visitatori e gli amanti del Birdwacthing . Oltre agli anatidi, come il germano reale, l'alzavola, il fischione e la moretta, è possibile osservare lo svasso maggiore, la folaga, il martin pescatore e rapaci come il falco di palude e il falco pescatore. A soli 4 km si trovano le Piscine di Farfa alimentate dall' acqua del fiume Farfa, rinomato per la limpidezza delle sue acque.

Giardino

Entrando in Villa Galli, per raggiungere la struttura, si percorre, in leggera salita, un lungo viale di pini per circa 300 mt costeggiando uno splendido giardino dominato da uno imponente quercia centenaria. Vari ambienti separati garantiscono flessibilità nella organizzazione dell' evento.

Azienda agricola

L'azienda di famiglia si estende sulle colline della sabina intorno alla Villa per circa 250 ha, in un paesaggio tipico sabino con colline ricoperte di olivi. Nella valle scorre il fiume Farfa dalle acque fredde e limpide. Sono presenti, interne all'azienda, luoghi di interesse storico e archeologico.

Dintorni

La sabina conserva nei suoi borghi medievali, nella sua Valle Santa, nelle Ville romane, tracce tangibili di un importante passato che abbraccia più di duemila anni di una storia vissuta da protagonista. Molti gli itinerari di interesse storico, archeologico e culturale e molte le mete da non perdere.